Fredrik Liljegren, ex boss di DICE, sostiene che “Wii è un virus”

Altro che diplomazia, Liljegren (cofondatore ed ex CEO della software house Digital Illusions) parla chiaro e va dritto al nocciolo della questione. Per il signore la faccenda è semplice: la console Nintendo non è classificabile come “macchina da gioco”.

L’accusa è la solita: la compagnia nipponica si è accaparrata, per ovvi interessi, un pubblico di videogiocatori casual. E non è che le si possa dare facilmente torto: spulciando le statistiche, si scopre che sono già state vendute circa 67,45 milioni di Wii. Chissà se saranno raggiunte le 100 milioni di unità in meno di 5 anni e 9 mesi: è il record, imbattuto, della mitica PlayStation 2.

Continua a leggere

Games Wisdom sbarca su Facebook…

L’occasione offerta da Facebook (il social network più famoso del momento) è troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire: con poche manovre è possibile far conoscere Games Wisdom a tanti altri lettori, grazie ad un circuito che per certi versi supera in efficienza i motori di ricerca più blasonati.

Insomma, anche per noi è arrivato il momento di metterci in gioco nella creatura di quel genietto di Mark Zuckerberg. L’indirizzo della pagina è questo e potranno diventare fan tutti coloro che hanno un account sul servizio.

Allora ci si vede -quasi faccia a faccia- su Facebook 😀

Il boicottaggio del PC esiste? I sospetti avanzano…

L’intrattenimento elettronico su Personal Computer non sta affrontando una fase piacevole, purtroppo. Sono anni ormai che il mercato del settore è in perdita in favore dell’agguerrita concorrenza delle console. Pazienza, purtroppo è nell’ordine naturale delle cose: le piattaforme attuali offrono capacità multimediali un tempo appannaggio del solo PC, senza pensare che ancora oggi giocare su console è molto più facile che altrove.

Tuttavia è facile passare da politiche consolidate nel tempo a strane strategie; in particolare quando le software house (o forse aziende più in alto nella catena alimentare) mettono lo zampino per rendere la vita difficile agli afictionados del PC. Prendiamo spunto, a tal proposito, dalla dichiarazione di tre giorni fa di un membro del team di 2K Games, developer dell’ottimo BioShock 2: chi intende provare l’FPS con un joypad perda pure ogni speranza, la società non è intenzionata a rilasciare una patch che ne consenta l’utilizzo.

Continua a leggere

Dopo 16 anni Sonic 4 è realtà

Fulmine (o sogno?) a ciel sereno.

Sega ha svelato il titolo del videogame che si celava dietro l’enigmatico nome in codice “Project Needlemouse“: non è altro che Sonic the Hedgehog 4, il sequel diretto della saga originale iniziata nel lontano 1991 (il terzo capitolo uscì nel 1994). Dopo il salto le prime succose indiscrezioni…

AGGIORNAMENTO (5 febbraio): In realtà non c’è molto di nuovo sotto il sole. Sega ha confermato che il gioco sarà disponibile esclusivamente via digital delivery. Inediti mondi saranno il teatro di epici scontri con il mitico Dr. Eggman, e Sonic avrà dalla sua le antiche mosse (Spin Dash, Rolling Attack e il più recente Homing Attack). Fra quattro giorni ne sapremo qualcosa in più.

Continua a leggere